Archivi categoria: pubblicità

Ricerche

Vado su YouTube e cerco l’ultima pubblicità di Gillete Venus. Niente, non ci sta. Forse è ancora troppo presto. È in TV da pochi giorni. Due donne si sentono al telefono. Una invita l’altra. L’altra tentenna ma dall’altro lato del telefono arriva il suggerimento: “usa Gillete Venus”. Inizia così per qualche secondo la “ripulitura” della gambe. La bruna munita di rasoio inizia a depilarsi, seguendo un movimento dal basso verso l’alto. Una voce fuori campo dice: “così non potrai mai dire no alle tue amiche”. Poteva finire così e invece la donna depilata fa ingresso ad un party, una festa in piscina. Passa in primo piano un uomo a petto nudo. E io chissà perché mi ero immaginata una pubblicità progressista, al passo con l’Irlanda. Niente da fare. Lei si fa bella per lui. Almeno così sembra.

Ora vado. Verso i giardini. Stamattina ho lavato la bestiolina e lei ha lavato me. Ora è uscita. Di notte ho sognato Menelao, sempre Troia c’è di mezzo. E poi dei cani. Uno dei quali mi mordeva. Ma senza farmi male si attaccava al mio braccio e non lo lasciava. Quando ricomincerò a dormire, a non pensare, a non averla nella testa, nei sogni (perché da qualche parte c’era) sarà un traguardo.